De Angelis Pietro Antonio – Vescovo (Cesena sec. XVI).

Protonotario apostolico, venne nominato vicereggente del Governatore di Roma il 14 set. 1534 e procuratore del fisco nel 1541. Dal 18 apr. 1542 al 12 luglio 1545 esercitò la carica di Gover­natore di Roma. Il 7 ago. 1542 venne eletto Vescovo di Sutri e Nepi. Durante la sua amministrazione con­ferì attraverso il suo vicario generale don Nicola di Tani una prebenda canonicale alla chiesa di S. Gio­vanni Battista di Campagnano. Più volte Vicelegato al Patrimonio (1539, 1547, 1551), il 13 nov. 1549 ottenne la carica di Governatore della Campania e il 10 maggio 1551 divenne Vicelegato di Viterbo; in quello stesso anno venne deputato commissario del litorale del mare Tirreno. Morì nel luglio del 1553.

BIBL. – Bondi 1836, p. 181; Moroni, LXXI, p. 118; Gams, p. 709; Nispi Landi 1887, p. 319; HC, III, p. 325; Del Re 1972, p. 81, tav. IV; Chiricozzi 1990, p. 118; Smith 2004, p. 83.

[Scheda di Simona Sperindei – Ibimus]