Giulianelli, Sestilio – Vicario generale (S. Giovanni di Blera, 2 ott. 1875 – Viterbo, 7 dic. 1948)

Nato a S. Giovanni di Blera (oggi Villa S. Giovanni in Tuscia) il 2 ottobre 1875 da Vincenzo  e Rosa Medichini, sorella di don Simone Medichini; compie gli studi nel Seminario di Viterbo e poi nel Collegio Capranica di Roma. E’ stato ordinato sacerdote il 23 settembre 1899 nella chiesa di S. Angelo della quale lo zio era Priore. L’anno successivo si è laureato in Diritto canonico a Roma e nel 1901 è nominato Vice-cancelliere della Curia di Viterbo. Prosegue il suo lavoro negli uffici di Curia mentre coadiuva lo zio Simone Medichini nell’impegno pastorale presso la parrocchia di S. Angelo in Spatha. Nel 1914 è nominato Canonico della Cattedrale di S. Lorenzo, nel 1919 è Arciprete della stessa Cattedrale e nel 1921 è nominato Vicario generale dal mons. Emidio Trenta, Vescovo di Viterbo e in quella funzione rimane sino al 1942. Nel 1933 fu incaricato dal suo vescovo di sovrintendere ai lavori di restauro della chiesa di S. Rosa. Dopo il 1942 è direttore dell’Ufficio amministrativo della Diocesi. Muore a Viterbo il 7 dicembre 1948 ed è sepolto nel sepolcro del clero nel Cimitero comunale di S. Lazzaro di Viterbo.

BIBL. e FONTI – Cedido, Archivio dell’antica Diocesi di Viterbo-Tuscania, Serie Vicario Generale, Clero della Diocesi, “Statistica del clero”, p. 5.  M. Merlini, A. Capuzzi, Mons. Simone Medichini (1831-1916). Sacerdote esemplare, scienziato illustre e archeologo nella Tuscia del XIX secolo,  Roma 2017, pp. 61-64.

[Scheda di Luciano Osbat – Cersal]