Jona Luigi – Vescovo (Trevi nel La­zio, 15 genn. 1811 – Montefiascone 30 nov. 1863).

Dopo l’ordinazione sacerdotale a Subiaco (20 sett. 1834), conseguì il dottorato ad honorem in utroque iure nell’Archiginnasio romano (6 ag. 1838) e l’an­no seguente quello in teologia. Fu vicario generale della diocesi di Palestrina e arcidiacono di quella cat­tedrale; nominato vescovo di Montefiascone il 23 giugno 1854, fu consacrato a Palestrina il 9 luglio successivo dal Cardinal Amat, con il quale manten­ne negli anni successivi un fitto rapporto epistola­re. Chiamato a succedere ad una prestigiosa figura di vescovo come il cardinale Nicola Parraciani Clarelli subito dopo la separazione della diocesi di Corneto da quella di Montefiascone, seppe trovare un buon rapporto con il suo clero e i fedeli per la sua cordiale affabilità;  si occupò delle scuole del seminario e del collegio annesso; nel 1857 ospitò Pio IX in visita a Montefiascone nel Palazzo vescovile. Sollecitò la ripresa delle conferenze periodiche dei sacerdoti per la loro migliore preparazione Dopo otto anni di missione pastorale, colto da improvviso malore mori nel palazzo episcopale.

Fonti e Bibl. – MCRR, Fondo Amat, b. 16. – HC, VIII, p. 393; D. Cruciani-L. Mezzetti, Storia dei vescovi di Montefiascone, Montefiascone 1987; A. Patrizi, Storia del seminario di Montefiascone, Montefiascone 1990.

[Scheda di M. Giuseppina Cerri – Isri; revisione di Luciano Osbat – Cersal]