Piacenti (Placentius), Ludovico, o.f.m.conv. — Religioso (Acquapendente, 1554 – ivi, 1610). Frate francescano dei Minori Conventuali, fu professore di teologia ed oratore celeberrimo in tutta Italia, ricordato come «tuba argentea» da papa Leone XI e «oratorum pater» dai suoi contemporanei. La sua fama di oratore è ricordata da Giulio Cesare Capaccio (ca. 1550 – 1631) nella sua opera Della selva dei concetti scritturali (parte prima, Venezia 1594). Scrisse «multa, et laude dignissima volumina verbi Dei praeconibus» (Sbaraglia), rimasti però inediti.

BIBL. – Sbaraglia, II, p. 193. [Scheda di Antonella Giustini – Ibimus