Veneri, Gisleno – Vescovo (San Marcello, Iesi,   21 sett. 1844 – 15 nov. 1937)

Nato a San Marcello nella Diocesi di Iesi il 21 settembre 1844, è stato ordinato prete nel  1867;   dal 1862 al 1871 è alunno del Seminario Pio a Roma;  laureato in Filosofia e Teologia  alla Sapienza a Roma e poi in utroque iure sempre a Roma.  Professore di teologia morale nel Seminario di Iesi; esaminatore prosinodale e canonico a Iesi, Vicario generale a Spoleto. Nominato vescovo di Acquapendente il 23 maggio 1887, è consacrato vescovo a Roma il 5 giugno  1887.

Nel dicembre 1894 il Ministero della pubblica istruzione attraverso la Giunta superiore delle belle arti dichiara la cripta della cattedrale del Santo Sepolcro monumento nazionale. Nel 1907 il Convegno dei vescovi della Regione Cimina decide che il Seminario di Montefiascone sarà Interdiocesano per gli studi di Filosofia e Teologia. Durante la Prima guerra mondiale 20 sacerdoti (su 41) della Diocesi di Acquapendente sono richiamati alcuni come cappellani militari altri nella sanità. Aveva compiuto numerose Visite pastorali alla Diocesi e precisamente  nel 1888-1889, 1891-1893, 1894-1895, 1896-1897, 1901-1903, 1904-1906, 1909-1911, 1912-1913, 1916-1919. Aveva indirizzato frequenti Lettere pastorali al clero e al popolo diocesano e aveva lasciato alla Diocesi preziosi paramenti liturgici.

Si dimette il 15 dicembre 1919 per ragioni di salute ed è nominato Arcivescovo titolare di Darni; è Amministratore apostolico di Acquapendente in attesa della nomina del nuovo vescovo dal 15 dicembre 1919 al 22 ottobre 1920. Muore il 15 novembre 1937 ed è sepolto nella Cappella Veneri del Cimitero di San Marcello, presso Jesi. Una biografia pubblicata alla metà degli anni Novanta parla diffusamente del suo lungo episcopato acquesiano:  M. Filippucci, Da San Marcello ad Acquapendente. Il vescovo Gisleno Veneri (1844-1937), Jesi, Arti Grafiche Jesine, 1995.

BIBL. e FONTI – Cedido, Archivio dell’antica Diocesi di Acquapendente, Serie “Visite pastorali”, fascicoli 120-140. R. Chiovelli, L’episcopio di Acquapendente e i suoi vescovi, Grotte di Castro 2009, p. 22, 77-78, 80-81, 502; HC, vol. VIII, Padova 1979, p. 113; G. Lise, Acquapendente. Storia arte figure tradizioni, Acquapendente, 1971, p. 147; A. Agostini, Le chiese di Acquapendente, Acquapendente 1987, pp. 260-261.

[Scheda di Luciano Osbat – Cersal]