Falzacappa, Pietro  – Possidente (1788 – Tarquinia, 16 apr. 1875)

Figlio del conte Ranieri e di Margherita Querciola, apparteneva ad una delle famiglie più importanti di Tarquinia. Viaggiò molto visitando la Francia e l’Inghilterra e altri paesi in Europa. Ebbe due mogli e lasciò una Cronaca Cornetana rimasta manoscritta che copre il periodo 1829-1832 ma soprattutto una Memoria di Corneto, 5, Arme della Città di Corneto, che è stato un documento particolarmente importante per la conoscenza e la valorizzazione dei beni artistici della Città, oggi conservato nell’Archivio Falzacappa

La Cronaca  è piuttosto un pro-memoria personale su morti, nomine, feste e visite a Tarquinia in quegli anni segnati dai moti carbonari: è scritta non per essere letta ma per lo stesso F. che quindi si lascia andare ad apprezzamenti e valutazioni senza adeguata motivazione che non siano i suoi ricordi personali.

BIBL. – M. Corteselli, “Cronaca Cornetana” di Pietro Falzacappa, in “Bollettino dell’anno 1984”, pp. 69-85. [Scheda di Luciano Osbat – Cersal]