LOCALITÀ

/LOCALITÀ

VISUALIZZAZIONE PER LOCALITÀ

Ricerca semplice

Seleziona una o piu categorie

Tipo ricerca

Spicciani Gherardo

Spicciani, Gherardo – Orefice (Viterbo, 28 lug. 1881 (batt.) – Ivi, post 1931) Figlio di Guglielmo di Pescia Romana e di Teresa Tempestini di Cingoli, era stato battezzato il 28 luglio 1881. Nel 1901 aveva sposato Rosa Massetti di Agostino e nel 1916 era domiciliato con la sua famiglia in Via Saffi ed era orafo [...]

Categories: XIX, XX, Orefice, Viterbo|

Scacciaricci Giacinto

Scacciaricci, Giacinto – Orefice, Fonditore (Viterbo, 14 ago. 1711 – Ivi, 20 gen. 1792) Figlio di Ilario Antonio e di Domitilla Cittadini, era nato il 14 agosto 1711 nell’antico rione di San Pellegrino. Nel 1743 aveva sposato Anna Vittoria Begagli ed era confratello della Compagnia del Suffragio. Nel 1746 sui racconta che sin dall’anno prima [...]

Categories: Fonditore, XVIII, Orefice, Viterbo|

Russolini Bartolomeo

Russolini, Bartolomeo – Orefice, Argentiere (Sec. XV) Figlio di Coluzza di Russolino, nel 1479 aveva ricevuto la commissione dalla comunità di Blera di costruire due reliquiari d’argento (uno a forma di busto e l’altro di braccio benedicente) che dovevano servire per una decorosa conservazione delle reliquie di S. Vivenzio. Il lavoro doveva essere consegnato entro [...]

Categories: Argentiere, XV, Orefice, Viterbo|

Richiello Umberto

Richiello, Umberto – Incisore, Pittore (Napoli, 19 gen. 1897 - Viterbo, 14 sett. 1943) Figlio di Maria Eugenia Primicerio e di Gennaro, che era stato incisore di gioielli e che dal 1918 si era trasferito a Viterbo dove aveva casa e bottega in Via Mazzini, crebbe a Viterbo, poi partecipò alla Prima guerra mondiale e, [...]

Categories: Incisore, XIX, XX, Pittore, Viterbo|

Ricci Salvatore

Ricci, Salvatore – Argentiere, Intagliatore (Viterbo, 10 set. 1722- ante 24 gen. 1797) La sua famiglia era originaria di Livorno ed egli era nato a Roma, figlio di Giovan Battista che era intagliatore e indoratore. Giunse a Viterbo all’inizio del Settecento. Nel 1749 gli venivano pagati sessanta baiocchi dalla Sacrestia della Cattedrale di S. Lorenzo [...]

Categories: Argentiere, XVIII, Viterbo|

Ponti Carlo Antonio

Ponti, Carlo Antonio - Orefice (Viterbo, 10 set. 1722.- ante 24 gen.1797) Figlio di Giacomo Antonio di San Lorino (Como) e di Anna Catoni di Viterbo, era nato il 10 settembre 1722. Nel 1748 il maestro Bernardino Ponti, fratello di Carlo Antonio, accendeva un censo sopra un oliveto di loro proprietà posto in contrada Vallata [...]

Categories: XVIII, Orefice, Ronciglione, Viterbo|

Poggi Pietro Paolo

Poggi, Pietro Paolo -  Orefice (Viterbo, Secc. XVI-XVII) Capostipite di una generazione di orefici presenti a Viterbo e nella Tuscia, era figlio di Giacomo e di Aurelia Meoni. Della sua attività sappiamo solo che nel 1546 aveva venduto una sua casa posta a S. Maria in Poggio e che una sua figlia era entrata nel [...]

Categories: XVI, XVII, Orefice, Viterbo|

Pietro di Giovanni Anastasio di Vitale detto Giudice

Pietro di Giovanni Anastasio di Vitale detto Giudice – Orefice (Viterbo, Sec. XV) Nel 1429 era Camerlengo degli ospedali riuniti di S.Elena e S. Apollonia. Le sue opere note che ancor oggi possono essere ammirate sono un calice con patena conservato nel Duomo di Montefiascone, un reliquiario presso la Collegiata di Vetralla e la croce [...]

Categories: XV, Orefice, Viterbo|

Piacentini Amilcare

Piacentini, Amilcare – Orefice (Viterbo, 20 nov. 1847 – post 1895) Era nato il 20 novembre 1847 da Biagio e Maria Delle Monache di Lorenzo. In un atto del 27 settembre 1879 figurava come testimone e dichiarava di esercitare l’arte dell’oreficeria. Nella Guida Monaci del 1895 la sua era una della sette botteghe di orefici [...]

Categories: XIX, XX, Orefice, Viterbo|

Petrucci Giuseppe

Petrucci, Giuseppe – Orefice (Viterbo, 1710 circa – Viterbo, 17 ott. 1786) Era figlio di Giovan Antonio e di Caterina Ciuffoni ed era nato intorno al 1710. Nel 1747 aveva sposato Angela Maria Danielli di Vincenzo. Aveva imparato il mestiere dal padre e aveva svolto una proficua attività nel settore dell’oreficeria. Nel 1752, essendo Console [...]

Categories: XVIII, Orefice, Viterbo|