tel: 0761 - 325584 | cedidoviterbo@gmail.com

Stampatore

Ricerca semplice

Seleziona una o piu categorie

Tipo ricerca

Lupis Lorenzo

Lupis, Lorenzo - Stampatore (Roma, [?] ca. 1590 - 28 dic. 1631). Appartenne ad una famiglia probabilmente romana con casa alla salita di S. Giuseppe (attuale via Crispi) all’angolo con via Sistina. Di origini modeste ma benestante si legò in società con Lodovico Grignani al fine di aprire una stamperia in Ronciglione, dove la promettente [...]

Categories: XVI, XVII, Stampatore, Ronciglione|

Grignani Lodovico

Grignani, Lodovico - Stampatore, editore (Roma, batt. 13 luglio 1586 – ivi, 9 gen. 1651). Figlio di Leonardo, siciliano di Marsala, e di una Angela di cui s’ignora il cognome, fu tra i principali imprenditori italiani del suo tempo nel settore della stampa di libri e di avvisi (in molti casi da lui stesso redatti), [...]

Categories: XVI, XVII, Stampatore, Ronciglione|

Colaldi Agostino

Colaldi, Agostino - Stampatore (Cittaducale, ca. 1525 – Viterbo, 1603). Nacque a Cit­taducale che allora faceva parte del Regno di Napoli. Se­condo una persuasiva ipotesi di Attilio Carosi, deve aver conosciuto lo stampatore camerale di Roma Antonio Biado (o Blado), che nel 1549 si recò a Rieti per ri­cevere l’incarico di stamparne gli statuti: Biado [...]

Categories: XVI, XVII, Stampatore, Viterbo|

Mariani Nicolò

Mariani Nicolò - Stampatore (Milano secc. XVI-XVII). Figlio di Giovanni Battista, era da qualche tempo operaio nella tipografia viterbese di Agostino Colaldi, quando ne sposò la figlia Bernardina (21 gen. 1589) recante in dote 200 scudi in attrezzi e materiale librario. Con tale materiale tipografico, M. provò a mettersi in proprio, aprendo una nuova stamperia [...]

Categories: XVI, XVII, Stampatore, Viterbo|

Zenti Domenico Antonio

Zenti Domenico Antonio - Libraio, editore (Viterbo, 17 dic. 1720 - 1795/1796). La famiglia Z., di origini veronesi, si stabilì a Viterbo all’inizio del Seicento; da essa probabilmente provenne il famoso cembalaro Girolamo. Z. nacque in parrocchia di S. Sisto dal vetraio Giovanni Battista e da Rosa Marsili di Bagnoregio. Nel 1744 aprì bottega di libreria [...]

Categories: XVIII, Stampatore, Viterbo|

Moneta Francesco

Moneta Francesco - Stampatore, editore (Viter­bo, 1614 – Roma, l°ago. 1689). Di famiglia forse pro­veniente da Canepina sui Monti Cimini, fu stampa­tore attivo a Roma e a Velletri con edizioni datate dal 1640 al 1675. A Roma ebbe casa, officina e bot­tega di vendita nell’edifìcio di proprietà del Collegio Inglese all’angolo tra via di S. Tomaso in [...]

Categories: XVII, Stampatore, Viterbo|

Mezzetti Giuseppe

Mezzetti Giuseppe - Stampatore (Viterbo, 1735 – ivi, 4 nov. 1808). Figlio di Giovanni Antonio, fu operaio della tipografia viterbese degli eredi de Giulii (almeno dal 1758) rilevandone, alla conclusione dell’attività (1796), quanto restava delle do­tazioni di caratteri e attrezzi. Con tale materiale riu­scì a mettersi in proprio e stampò opuscoli e fogli volanti negli anni [...]

Categories: XVIII, XIX, Stampatore, Viterbo|

Martinelli Pietro

Martinelli Pietro - Stampatore (Viterbo, 1634 – ivi, 27 apr. 1703). Di famiglia oriunda di Ronco presso Ascona (Canton Ticino), stabilita a Viterbo all’inizio del Seicento, nacque dal capomastro mu­ratore Domenico e da Giulia Corbellini che, rima­sta vedova, si risposò nel 1645 con Mariano Diotallevi. Quest’ultimo era figlio dello stampatore co­munale di Viterbo e poco [...]

Categories: XVII, XVIII, Stampatore, Viterbo|

Parentati Pasquale

Parentati Pasquale - Stampatore (Viterbo, 20 mar. 1757 – ivi, ca. 1812). La famiglia Parentati (o Del Parentado) fiorì a Viterbo a partire dalla pri­ma metà del sec. XVIII; Pasquale vi fu attivo a par­tire dal 1800, quando ereditò la stamperia del fra­tello Vincenzo, il quale a sua volta l’aveva acqui­stata nell’apr. del 1797 dagli [...]

Categories: XVIII, XIX, Stampatore, Viterbo|

Mordacchini Clemente

Mordacchini Clemente - Stampatore (Ronciglione, sec. XVIII). Nato intorno al 1720, iniziò una propria autonoma attività di stampa nel 1747 (sue edizioni di quell’anno sono attestate da Carosi e D’Orazi), quando ancora era presente a Ronciglione la tipografia di Domenico Poggiarelli. Trasferi­tosi però quest’ultimo a Viterbo nel 1748, rimase campo libero a M., che almeno [...]

Categories: XVIII, Stampatore, Ronciglione|