tel: 0761 - 325584 | cedidoviterbo@gmail.com

Magistrato

Home » PUBBLICI UFFICIALI » Magistrato

Ricerca semplice

Seleziona una o piu categorie

Tipo ricerca

Pucitta Romolo

Pucitta, Romolo - Magistrato, diplomatico (Civitavecchia, 1689 – ivi, 1765). Figlio del notaio Francesco e di Anna Conti, fu uno dei maggiorenti di Civitavecchia nella prima metà del sec. XVIII. Ricco e stimato, già nel 1711 fu camerlengo della città (e come tale dedicò l’oratorio per la festa patronale di santa Fermina al cardinal Santacroce [...]

Categories: XVII, XVIII, Civitavecchia, Magistrato|

Vitelleschi Sante

Vitelleschi Sante - Magistrato (Tarquinia, sec. XV). lmperialis miles et Comes palatinus, nel 1451 sposò con memorabili nozze (delle quali si tiene ancora oggi a Tarquinia l'annuale rievocazione) Costanza, figlia di Giacomo di Capranica, della famiglia Anguillara. Fu capitano del popolo a Perugia dal 30 nov. 1455 al 31 maggio 1456. Alla sua morte, nel 1476, [...]

Categories: XV, Magistrato, Tarquinia|

Tignosi Giovanni

Tignosi (Tiniosi) Giovanni - Amministratore, politico (Viterbo, secc. XII-XIII) Esponente della fa­miglia aristocratica viterbese che deteneva diverse proprietà sia nella città sia nel contado, fu console comunale nel 1205. Agli inizi del sec. XIII venne nominato camerlengo del Comune di Viterbo pur essendo stato scomunicato da Innocenzo III, il qua­le aveva tacciato di essere patarini i [...]

Categories: Amministratore, XII, XIII, Magistrato, Viterbo|

Spurinna  Aule

Spurinna  Aule - Magistrato (Tarquinia, sec. IV a. C.). Figlio di Velthur, appartenne alla prestigiosa famiglia degli Spurinna di Tarquinia, nota dagli elogia che la città tributò ai suoi membri. L’iscrizione relativa al suo elogium afferma che Aule fu un abile condottiero, il quale depose dal trono il re di Cere Orgolnio, represse una rivolta servile [...]

Categories: IV a.C., Magistrato, Tarquinia|

Jacoboni Vincenzo

Jacoboni Vincenzo - Magistrato (Rieti, 26 dic. 1767 – Viterbo, 1829). Conseguita la laurea in giu­risprudenza, intraprese la carriera in magistratura. Giudice del tribunale viterbese di prima istanza dal 1818, fu assessore civile del delegato monsignor Zacchia a Viterbo dal 1823. Nel 1826 pubblicò, pei torchi dell’Accademia degli Ardenti, il trattato sul sistema ipotecario dal [...]

Categories: XVIII, XIX, Magistrato, Viterbo|