tel: 0761 - 325584 | cedidoviterbo@gmail.com

Organaro

Ricerca semplice

Seleziona una o piu categorie

Tipo ricerca

Fedeli Orazio

Fedeli, Orazio -  Organaro (Sec.  XVIII) Quella dei Fedeli è una famiglia di organari marchigiani ("oriunda veneziana", secondo quanto scrisse Zeno F., in una lettera del 1880 a P. C. Remondini) variamente presente con diversi rami nelle regioni dell'Italia centrale, dove operò attraverso numerosi esponenti dalla fine del sec. XVII alla prima metà del sec. [...]

2021-06-30T19:12:09+00:00Categories: XVIII, Organaro, Viterbo|

Boccaletti Giovan Battista

Boccaletti, Giovan Battista – Organaro (Brescia, 1660 – Viterbo post 1737) Originario di Brescia dov’era nato intorno al 1660, era giunto a Viterbo al principio del Settecento e qui aveva sposato Vittoria Ceciliani di antica famiglia viterbese. Esercitò la sua professione di organaro sia a Viterbo che nel circondario e in vari luoghi dell’Umbria e [...]

2020-07-28T18:41:33+00:00Categories: XVII, XVIII, Organaro, Viterbo|

Rainaldi Alessandro

Rainaldi, Alessandro – Organaro (Roma, sec. XVII -  Viterbo, ante 1683) Figlio di Damiano, era nato a Roma ed era entrato in contatto con la realtà viterbese nel 1645 quando era stato chiamato dalla Comunità di Bagnaia per visionare l’organo della chiesa di San Giovanni Battista, organo che poi riparerà. Nel 1649 intervenne per la [...]

2019-12-02T19:43:13+00:00Categories: XVII, Organaro, Viterbo|

Zenti Girolamo

Zenti Girolamo - Cembalaro, organaro (Viterbo, ca. 1609/1611 – Parigi, 1666/1667). Figlio di Francesco, fu forse il più noto cembalaro italiano del suo tempo, con sporadica attività anche come organaro. Ancora nel 1741 un manoscritto riporta che ebbe «plauso universale per il suo argento, e quantità d’armonia». Alcuni dei suoi cembali sono oggi riprodotti in copia [...]

2020-12-20T15:59:16+00:00Categories: XVII, Organaro, Viterbo|

Pelliccelli Pellegrino

Pellicelli Pellegrino - Organaro (Viterbo, ca. 1580 – ivi, 11 set. 1653) Le poche notizie su que­sto artigiano sono state reperite da N. Angeli. Era figlio del carpentiere Gabriele, ma non seguì l’arte patema. Divenuto un apprezzato costruttore e  riparatore di organi, fu attivo in varie chiese di Vi­terbo e della provincia del Patrimonio. I [...]

2018-06-07T18:38:54+00:00Categories: XVI, XVII, Organaro, Viterbo|
Go to Top