tel: 0761 - 325584 | cedidoviterbo@gmail.com

XVI

Home » SECOLO » XVI

Ricerca semplice

Seleziona una o piu categorie

Tipo ricerca

Della Rovere Domenico

Della Rovere, Domenico– Cardinale (1442 –  Roma, 23 apr. 1501) Di origine torinese, era nipote di Sisto IV (Francesco Della Rovere). Fu canonico a Ivrea e a Losanna ed accumulò benefici in diverse località del Piemonye  prima di entrare nella Curia romana dove divenne Cameriere pontificio e poi arcivescovo di Tarantasia e cardinale (nel 1478). [...]

Categories: XV, XVI, Montefiascone, Vescovo, Tarquinia|

Gallarati (Gallarate) Girolamo

Gallarati (Gallarate), Girolamo – Vescovo (Sec. XVI – Alessandria, 9 giu. 1564) Di nobile famiglia milanese, apparteneva all’Ordine agostiniano e fu abate del monastero di S. Giuliano di Dolzago in Brianza; era nipote del card. Giovanni Morone in quanto figlio di una sorella. Dopo l’elevazione al pontificato di Pio IV, nel 1560 fu nominato vescovo [...]

Categories: XVI, Nepi, Vescovo, Sutri|

Simoni Lorenzo (Zenobi)

Simoni, Lorenzo (Zenobi) – Eremita (Pescia, 15 nov. 1581 – Cibona, Tolfa, 8 mag. 1669) Figlio di Stefano e di Dianora, fu battezzato nella parrocchia di Santo Stefano di Pescia; era la sua una famiglia di un ambiente culturale elevato che annoverava avvocati, notai, docenti di diritto. Probabilmente studiò a Pisa e conseguì la laurea [...]

Categories: Allumiere, XVI, XVII, Religioso|

Sforza Guido Ascanio

Sforza, Guido Ascanio – Cardinale (Parma, 25 nov. 1518 – Canneto sull’Oglio, Mantova, 6 ott. 1564) Nacque da Bosio II, quarto conte di Santa Fiora e Cotignola, e da Costanza Farnese, figlia legittima del cardinale Alessandro Farnese, futuro papa Paolo III. A 16 anni, in occasione del concistoro del 18 dic. 1534, fu creato cardinale [...]

Categories: Cardinale, XVI, Montefiascone, Tarquinia|

Sansoni Riario Raffaele

Sansoni Riario, Raffaele – Cardinale (Savona, 3 mag. 1460 - Napoli, lug, 1521) Alla morte di Matteo Cibo, la Diocesi di Viterbo-Tuscania fu data in commenda a Raffaele Sansoni Riario che era stato fatto cardinale da Sisto IV in quanto suo affine. Al suo cognome aveva aggiunto quello dei Riario alla morte dello zio Pietro [...]

Categories: XV, XVI, Vescovo, Tuscania, Viterbo|

Riario Ottaviano

Riario, Ottaviano – Vescovo (Roma, 13 ago. 1479 – Bagnaia, 6 ott. 1523) Era figlio di Girolamo, Signore di Forlì e di Imola, e di Caterina Sforza. Alla morte del padre, egli aveva nove anni, gli successe sotto la tutela della madre e con l’aiuto dello zio cardinale Raffaele Sansoni-Riario riuscì a mantenere lo stato [...]

Categories: XV, XVI, Vescovo, Tuscania, Viterbo|

Bandinelli Ubaldino

Bandinelli, Ubaldino– Vescovo (Montefiascone, 1493 – Roma, 7 mar. 1551) Nato da una famiglia patrizia originaria di Firenze, fu discepolo di Marcello Virgilio Adriani ed educatore di monsignor Della Casa, che lo citò nel Galateo e che alla sua morte gli dedicò un’ode in latino. Il B. fu inoltre familiare del cardinale Guido Ascanio Sforza [...]

Categories: XV, XVI, Montefiascone, Vescovo|

De Casteele van François (Francesco da Castello)

De Casteele van, François (Francesco da Castello) –  Pittore (Bruxelles, 1540 - Roma, 1621) Aveva ricevuto una prima formazione in patria quando si trasferì a Roma dove giunse nel 1572. Dal 1577 al 1620 fu iscritto all’Accademia di San Luca e poi  all’Accademia dei Virtuosi del Pantheon. Divenne in breve tempo uno dei più grandi [...]

Categories: XVI, XVII, Pittore, Orte, Viterbo|

Cibo Matteo

Cibo, Matteo – Vescovo (Viterbo, Secc. XV -  1498) E’ detto essere nipote di papa Innocenzo VIII ed era protonotario apostolico quando fu nominato vescovo di Viterbo-Tuscania il 12 dicembre 1491 ma non prese possesso delle diocesi perché impegnato a Roma: erano gli anni del violento confronto tra Innocenzo VIII e il re di Napoli [...]

Categories: XV, XVI, Vescovo, Tuscania, Viterbo|

Panicale Vincenzo

Panicale, Vincenzo - Pittore (Secc. XVI-XVII) Nel 1602 fu incaricato di restaurare molti degli ex voto presenti nel santuario di Santa Maria della Quercia: furono restaurate diverse statue, alle quali furono rifatte le parti che mancavano. Successivamente, nel 1621 circa, il sacrestano maggiore Bandoni, preoccupato del deperimento di molti ex voto, incaricò lo stesso P. [...]

Categories: XVI, XVII, Pittore, Viterbo|